Carattere PiccoloCarattere MedioCarattere Grande
Aliseo ISP
Home
Territorio
Gastronomia
Benessere
Aziende
Annunci
Utility
Blog
Links
News
 
Campodipietra - Diane Schuur
Foto
Scapoli - Festival Internazionale della Zampogna
 
   Sondaggi   
L' amore:
Vota  -  Risultati
Come giudichi il nuovo sito Molise.org?
Vota  -  Risultati
   Top Links   
 
    Territorio --> CB --> Comune di Torella del Sannio    
Feste e Tradizioni
San Clemente | Sagra dello Scattone
Castelli
Castello Medioevale
Chiese
Chiesa S. Nicola di Bari | Cappella S. Giovanni delle Macchie | Chiesa SS. Rosario di S. Antonio Abate
Monumenti
La Fontana | Monumento dell'Emigrante | Monumento ai Caduti | Il Parco della Rimembranza
Storia
Cenni Storici
Itinerari
Il Tratturo
Nuova Pagina
Castello Medioevale   
------------------------------

Le poche fonti scritte attestano che gia’ nel 1266 esisteva un feudo denominato “Turella” di cui faceva parte anche un castello, raggiungibile mediante tre porte.
La data di edificazione della fortezza non e’ indicata nei documenti, ma si pensa che risalga al 1150, indicando la presumibile origine normanna.
Nel 1566, il paese fu colpito da un terremoto che causo’ la distruzione della parte ovest del castello.
Nel 1805, il paese fu nuovamente vittima di un terremoto che provoco’ questa volta la distruzione totale della fortezza, ad eccezione delle quattro torri.
Durante il periodo rinascimentale, l’edificio subi’ delle trasformazioni a livello architettonico, tra cui ricordiamo quella relativa all’allargamento delle aperture esterne mediante la creazione di balconate, collocate a sud e ad est della struttura stessa.
Il castello presenta una pianta trapezioidale dai lati irregolari.
L’altezza e la forma circolare delle tre torri ubicate agli angoli del castello, fanno pensare alla classica architettura del periodo angioino.
Le mura perimetrali dell’edificio sono molto solide tali da raggiungere alla base l’ampiezza di circa due metri. la struttura della fortezza nonche’ le torri che la circondano sono interamente in pietra.
Le quattro torri non hanno la medesima forma; infatti tre di loro seguono un modello circolare mentre una sola ha la forma quadrangolare. attualmente, il castello ha assunto piu’ le sembianze di una residenza signorile che quelle di una fortificazione medioevale.
La struttura centrale e’ formata da una base rettangolare e da un corpo superiore.
Il piano riservato alla nobilta’ presenta esternamente una balconata con ringhiera, che nella parte finale sfiora la cornice della facciata sottostante.
La facciata principale presenta una porta d’ingresso, delimitata da una cornice in pietra e lateralmente vi sono due finestre.
In corrispondenza di quest’ultime ci sono altre due aperture a mezzaluna.
Allo stesso modo della struttura centrale, anche le torri presentano delle porte d’accesso e delle finestre che sono orientate verso l’esterno.
Internamente il castello si compone di tre piani; di cui il piano terra e’ caratterizzato da un atrio che permette l’accesso a due sale adibite a deposito nonche’ vi e’ un’altro corridoio che conduce ad un ingresso secondario e alla cucina.
Il piano superiore e’ caratterizzato da un soggiorno, una cucina ed altre sale adibite a differenti usi.
Infine il terzo piano include numerose camere, nonche’ una cucina e un accesso al giardino pensile del castello.
Gli ampi saloni all’interno dell’edificio sono decorati da soffitti con volta a crociera; vi sono anche arredi pregiati in stile Luigi XIV e un camino.
Una parte della fortezza e’ abitata da Leonardo Cammarano, figlio della pittrice Ciamarra.
All’interno della struttura ricordiamo che e’ presente anche una biblioteca composta da 10.000 volumi.

 
Modifica Pagina
 
 
Aggiungi Allegato
US:  
PW:  
Entra
Non hai un account? Registrati
Hai perso la Password?
<giugno 2024>
lmmgvsd
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Feedback | Disclaimer | Preferiti | StartPage | Invia Link
Privacy | Pubblicità | Credits
Hotel Acquario Tutti i diritti riservati
© Molise.Org
All rigths reserved
Hotel Acquario