Carattere PiccoloCarattere MedioCarattere Grande
Aliseo ISP
Home
Territorio
Gastronomia
Benessere
Aziende
Annunci
Utility
Blog
Links
News
 
Scapoli - Festival Internazionale della Zampogna
Foto
Scapoli - Festival Internazionale della Zampogna
 
   Sondaggi   
L' amore:
Vota  -  Risultati
Come giudichi il nuovo sito Molise.org?
Vota  -  Risultati
   Top Links   
 
    Territorio --> CB --> Comune di Campobasso    
Feste e Tradizioni
San Giorgio | Misteri | Processione del Venerdi Santo | Processione degli Apostoli | Fuoco Sant' Antonio Abate | Festa SS. Maria del Monte | Santa Maria de Foras | Festività di San Giovannello | Crociati e Trinitari | S. Antonio di Padova | San Giovanni | L'infiorata | Festa di Carnevale
Castelli
Castello Monforte
Musei
Museo Provinciale Sannitico
Chiese
Chiesa di San Giorgio | Chiesa di San Bartolomeo | Chiesa di Sant'Antonio Abate | Cattedrale Parrocchia Santa Maria Maggiore | Chiesa Parrocchiale Mater Ecclesiae | Rettoria Santa Maria della Croce | Chiesa Parrocchiale SS. Bartolomeo e Paolo | Chiesa Parrocchiale Sacro Cuore dei PP. Cappuccini | Chiesa Parrocchiale San Giorgio e Leonardo | Chiesa Parrocchiale di S. Giovanni Battista | Chiesa Parrocchiale S. Pietro Apostolo | Chiesa Parrocchiale S. Giuseppe Artigiano | Chiesa Santa Maria di Loreto | Chiesa della Madonna del Monte | Chiesa della Libera
Monumenti
Convitto Mario Pagano | Municipio | Palazzo della Banca d'Italia | Teatro Savoia | Villa de Capua | Palazzo Magno | Monumento ai Caduti
Storia
Cenni Storici
Sport
Gara Podistica Tappino Altilia | Su e Giu
Nuova Pagina
Processione del Venerdi Santo    02/04/2010
------------------------------

L’origine della processione del Venerdì Santo a Campobasso risale al 1626 ed è citata in un documento noto come "istrumento di concordia tra i Crociati e i Trinitari".
L' antica origine della processione si riflette nella profonda partecipazione a questo evento religioso: anche i meno devoti sembrano in qualche modo richiamati, tanto da poter considerare il Venerdi Santo forse il giorno a maggior partecipazione popolare dell' intero anno solare.
Tutta la cittadinanza si ritrova nella chiesa di S. Maria della Croce, che anticamente era sede della confraternita dei Crociati ed è oggi Rettoria, non solo nel giorno della processione ma anche nelle sere del settenario, raccolta in silenzio mentre le note del Maestro De Nigris riempiono le volte del tempio. L’inno che viene cantato viene tradizionalmente denominato dai cittadini "lo zuchetezù", che il suo compositore chiamò: "Oh di Gerico beata".
La processione ha inizio alle ore 17.00 del Venerdì Santo e vede la partecipazione della quasi totalità della città: sacerdoti, religiosi e religiose, politici, popolo e l’Arcivescovo.
La statua dell’Addolorata che segue quella del Cristo morto, viene accompagnata da donne vestite di nero che reggono nastri che partono dalla statua.
La musica del "Coro" che accompagna il corteo funebre è opera del maestro Michele De Nigris.
L’inno inserito nel contesto della processione, che riesce a paralizzare tutta la città, è intitolato "Teco vorrei, o Signore".
Il coro anticamente era formato da un centinaio di persone tra cantori e musicisti invece attualmente il loro numero è arrivato a settecento.
La processione percorre le vie del borgo antico e le strade principali della città.

 
Modifica Pagina
 
 
Aggiungi Allegato
US:  
PW:  
Entra
Non hai un account? Registrati
Hai perso la Password?
<dicembre 2019>
lmmgvsd
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Feedback | Disclaimer | Preferiti | StartPage | Invia Link
Privacy | Pubblicità | Credits
Aliseo ISP Tutti i diritti riservati
© Molise.Org
All rigths reserved
Hotel Acquario