Carattere PiccoloCarattere MedioCarattere Grande
Aliseo ISP
Home
Territorio
Gastronomia
Benessere
Aziende
Annunci
Utility
Blog
Links
News
 
Provvidenti
Foto
Campobasso - Festa dei Misteri
 
   Sondaggi   
L' amore:
Vota  -  Risultati
Come giudichi il nuovo sito Molise.org?
Vota  -  Risultati
   Top Links   
 
    Territorio --> CB --> Comune di Campobasso    
Feste e Tradizioni
San Giorgio | Misteri | Processione del Venerdi Santo | Processione degli Apostoli | Fuoco Sant' Antonio Abate | Festa SS. Maria del Monte | Santa Maria de Foras | Festività di San Giovannello | Crociati e Trinitari | S. Antonio di Padova | San Giovanni | L'infiorata | Festa di Carnevale
Castelli
Castello Monforte
Musei
Museo Provinciale Sannitico
Chiese
Chiesa di San Giorgio | Chiesa di San Bartolomeo | Chiesa di Sant'Antonio Abate | Cattedrale Parrocchia Santa Maria Maggiore | Chiesa Parrocchiale Mater Ecclesiae | Rettoria Santa Maria della Croce | Chiesa Parrocchiale SS. Bartolomeo e Paolo | Chiesa Parrocchiale Sacro Cuore dei PP. Cappuccini | Chiesa Parrocchiale San Giorgio e Leonardo | Chiesa Parrocchiale di S. Giovanni Battista | Chiesa Parrocchiale S. Pietro Apostolo | Chiesa Parrocchiale S. Giuseppe Artigiano | Chiesa Santa Maria di Loreto | Chiesa della Madonna del Monte | Chiesa della Libera
Monumenti
Convitto Mario Pagano | Municipio | Palazzo della Banca d'Italia | Teatro Savoia | Villa de Capua | Palazzo Magno | Monumento ai Caduti
Storia
Cenni Storici
Sport
Gara Podistica Tappino Altilia | Su e Giu
Nuova Pagina
Chiesa della Libera   
------------------------------

Il convento fu fondato nel 1290 da Pietro Angelerio, poi Papa Celestino V.
Fu intitolato alla Madonna della Libera, a ricordo della liberazione dall’assedio di Benevento, allorché la Vergine apparve al vescovo S. Barbato (663).

La chiesa crollò per il sisma del 1456. Ricostruita, rovinò col sisma del 1805. Sopravvenne l’abolizione del 1809.
La statua fu portata al conventino dei Cappuccini, ove rimase 12 anni.
La chiesa fu riedificata nel 1819 per opera di P. Salvatore Gnaccarrino.

Nel 1837 i Campobassani, scampati per l’intercessione della Vergine dalla peste, con delibera comunale resero la sua festa, da solo chiesastica, anche popolare.

Nel 1877 fu abbattuto il conventino e fu edificata la sede municipale. Sulla destra fu ricostruita la chiesa, privata della facciata; fu riaperta al culto il 24/6/1878.

Il 2/7/1925 fu incoronata l’antica statua duecentesca della Libera, dal corpo snello, collo lungo, viso ovale, sorriso dolce (stile bizantino).

Dal 1928 al 1966 la chiesa fu affidata alle cure dei PP. Cappuccini, indi a don Pietrantonio di Zinno, che vi trasferì la parrocchia di S. Maria Maggiore.

Nel 1932 mons. Alberto Romita eleva la chiesa a Rettoria.
Nel 1995 mons. Ettore Di Filippo ha fatto eseguire restauri e il 4/2/1996 l’ha riaperta al culto, nominando rettore don Pasquale Pizzardi, che vi ha creato un Centro di Spiritualità.

 
Modifica Pagina
 
 
Aggiungi Allegato
US:  
PW:  
Entra
Non hai un account? Registrati
Hai perso la Password?
<dicembre 2019>
lmmgvsd
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Feedback | Disclaimer | Preferiti | StartPage | Invia Link
Privacy | Pubblicità | Credits
Comune di Campomarino Tutti i diritti riservati
© Molise.Org
All rigths reserved
Molise.Org - Il portale di chi ama il Molise