Carattere PiccoloCarattere MedioCarattere Grande
Aliseo ISP
Home
Territorio
Gastronomia
Benessere
Aziende
Annunci
Utility
Blog
Links
News
 
Larino - Cattedrale
Foto
Macchiagodena
 
   Sondaggi   
L' amore:
Vota  -  Risultati
Come giudichi il nuovo sito Molise.org?
Vota  -  Risultati
   Top Links   
 
    Territorio --> IS --> Comune di Fornelli    
Feste e Tradizioni
La Tuzza | Giornata al Castello | La Festa della Vendemmia | San Pietro Martire | Festa dei Martiri | San Raffaele | Pellegrinaggio a Villalago
Castelli
Castello Vecchio
Chiese
Cappelle | Parrocchia San Michele Arcangelo
Storia
Cenni Storici
Nuova Pagina
Castello Vecchio   
------------------------------

Il nuovo paese e’ diviso dal borgo medioevale da spesse mura proprie del castello composto da centri abitativi eretti nelle zone limitrofe al palazzo Marchesale.
Nel 1943 il castello fu incendiato dalle armate tedesche ed ha causato la perdita di molti documenti.
La porta di accesso al castello era raggiungibile per mezzo di un ponte levatoio al di sotto del quale si trovava un fossato che serviva per tutelare il castello dagli attacchi dei nemici.
La cinta muraria si presenta piu’ articolata, dotata di torri con la funzione di vendetta con forma cilindrica e la base a scarpa.
Il castello di Fornelli non presenta le medesime caratteristiche del maniero medioevale; e’ un semplice borgo medioevale composto case e chiese delimitate dalle mura di cinta.
All’interno di queste mura vi sono anche le sette torri risalenti al periodo normanno.
Due delle sei torri sono congiunte al palazzo marchesale ed altre connesse alle abitazioni invece nel torrione principale si apre la porta di ingresso al borgo.
Il palazzo marchesale e’ importante perche’ rappresenta il nucleo intorno al quale si e’ sviluppata la fortezza.
Il palazzo e’ composta da una molteplicita’ di edifici.
Esso si sviluppa su due livelli: un pianterreno adibito a fornaci e il piano superiore riservato alla nobilta’.
Una parte di esso risulta piu’ alta perchè segue le linee della collina su cui e’ ubicata e quindi in quel determinato punto e’ piu’ alta.
Esternamente vi è un’altra ala che fu utilizzata per molto tempo come ufficio del Comune nonchè è denominata “alcova di Carlo III” per ricordare che qui vi dimoro’ Carlo III di Borbone nel 1744.

 
Modifica Pagina
 
 
Aggiungi Allegato
US:  
PW:  
Entra
Non hai un account? Registrati
Hai perso la Password?
<aprile 2019>
lmmgvsd
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Feedback | Disclaimer | Preferiti | StartPage | Invia Link
Privacy | Pubblicità | Credits
Comune di Campomarino Tutti i diritti riservati
© Molise.Org
All rigths reserved
Hotel Acquario