Carattere PiccoloCarattere MedioCarattere Grande
Aliseo ISP
Home
Territorio
Gastronomia
Benessere
Aziende
Annunci
Utility
Blog
Links
News
 
Provvidenti
Foto
Duronia - La Civita
 
   Sondaggi   
L' amore:
Vota  -  Risultati
Come giudichi il nuovo sito Molise.org?
Vota  -  Risultati
   Top Links   
 
    Territorio --> CB --> Comune di Toro    
Feste e Tradizioni
La Pasquetta | La Maschera del Diavolo | La Scurdata | S. Antonio Abate | San Mercurio Martire | San Giuseppe
Castelli
Casa Trotta di Annoja
Chiese
Chiesa Parrocchiale SS. Salvatore | Convento S. Maria di Loreto
Storia
Cenni Storici
Nuova Pagina
Chiesa Parrocchiale SS. Salvatore   
------------------------------

Questa chiesa fu edificata intorno all'anno Mille.
Della primitiva chiesa nulla rimane, se non due capitelli con figure di serpenti, le cui teste confluiscono in tre spigoli.
Di certo aveva un altro titolo, infatti quello del Salvatore risale al 1550, allorché la badia di S. Sofia di Benevento, proprietaria di Toro, fu affidata non più ai benedettini ma ai Canonici del SS. Salvatore.
Nel corso degli anni ha subito molte vicende edilizie molte delle quali seguirono ai terremoti del 1456 e del 1688.
Appena sei anni dopo quest’ultimo disastro i toresi provvedono alla ricostruzione per la spesa di 900 ducati.
II Card. Orsini consacrò la chiesa con un primo rito nel 1696, ed un secondo nel 1709 perchè un fulmine aveva arrecato ingenti danni alla struttura.
La chiesa settecentesca era di tre navate.
Le laterali avevano il soffitto a cassettoni, quella centrale una intempiata. 
Quattro colonne e quattro pilastroni suddividevano gli ambienti.
Sotto il pavimento vi erano sei celle per le sepolture: clero, uomini (2), donne, bambini, forestieri .
La chiesa settecentesca era più corta dell’attuale, priva dei cappelloni laterali, ma con tesori d’arte che ormai sono andati distrutti.
Nel 1694 era chiesa ricettizia, con 4 sacerdoti e due chierici che insieme all’arciprete avevano in comune la cura delle anime e dividevano in parti uguali le entrate.
Queste erano costituite da 700 ducati annui per: decime, affitti di terre, interessi su prestiti, legati per messe, contributi vari.
Il sisma del 1805 rase al suolo la chiesa.
La ricostruzione fu portata a termine nel 1828, ma del solo rustico, senza gli intonaci.
La cupola si eleva davanti la navata centrale per 15 metri.
Nel 1885 fu rifatta la scalinata.
Il campanile fu terminato nel 1893.
Il sisma del 1913 fece leggeri danni, ma si dove tenere la chiesa chiusa per due anni per lavori di restauro.
Nel 1997 è stato realizzato un restauro.

 
Modifica Pagina
 
 
Aggiungi Allegato
US:  
PW:  
Entra
Non hai un account? Registrati
Hai perso la Password?
<giugno 2024>
lmmgvsd
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Feedback | Disclaimer | Preferiti | StartPage | Invia Link
Privacy | Pubblicità | Credits
Aliseo ISP Tutti i diritti riservati
© Molise.Org
All rigths reserved
Hotel Acquario