Carattere PiccoloCarattere MedioCarattere Grande
Hotel Acquario
Home
Territorio
Gastronomia
Benessere
Aziende
Annunci
Utility
Blog
Links
News
 
Provvidenti - Santuario S. Maria della Libera
Foto
Macchiagodena
 
   Sondaggi   
L' amore:
Vota  -  Risultati
Come giudichi il nuovo sito Molise.org?
Vota  -  Risultati
   Top Links   
 
    Territorio --> CB --> Comune di Guglionesi    
Feste e Tradizioni
Sant' Adamo Abate | Venerdi' Santo | Fiera
Castelli
Palazzo Leone
Chiese
Chiesa di Santa Maria Maggiore | Chiesa di San Nicola | Chiesa S. Francesco d’Assisi | Chiesa S. Maria delle Grazie | Chiesa SS. Annunziata
Storia
Cenni Storici
Archeologia
La Necropoli
Nuova Pagina
Palazzo Leone   
------------------------------

Il palazzo e’ stato edificato alla fine del XVIII secolo.
Un documento del 1791 attesta che diritto di utilizzare i terreni di proprieta’ di Domenico Leone, al fine di costruirvi una residenza, era attribuito al figlio Giuseppe Leone.
Quest ultimo fu un’apprezzabile personaggio di Guglionesi appartenente anche al partito di Giolitti ed arrivo’ ad essere uno degli avvocati piu’ conosciuti sia a Roma che a Napoli.
Il palazzo e’a pianta quadrangolare e si estende su due livelli con l’ aggiunta di una mansarda.
Una volta oltrepassato l’ingresso del palazzo, dopo la scalinata si nota all’ istante il soffitto a padiglione abbellita con degli stucchi.
I lavori di restauro non hanno trasformato la fisionomia della struttura.
Il salone serba ancora con cura il pavimento a rombi neri e rossi, gli arredamenti dorati e il grande pianoforte a coda.
Anche la stanza adibita a studiolo conserva un’atmosfera antica caratterizzata da poltrone e divani scuri ed una grande libreria fornita di molti volumi.
Il palazzo ha molte finestre chiuse con le persiane originarie.
Dalle finestre della camera da letto e’ possibile osservare la Chiesa di San Nicola.
Il giardino del palazzo attualmente e’ di proprieta’ del comune di Guglionesi.
Dato il ritrovamento nella zona di Guglionesi dei resti archeologici, si pensa che anticamente questa fosse stata la sede della citta’ di Usconio, occupata dai Sanniti e in seguito dai Romani.
La notizia piu’ antica risale al 1052, quando i signori locali fecero delle donazioni a favore di un monastero delle Isole Tremiti, esposto agli attacchi del popolo normanno.
Il paese e’ stato oggetto di attacchi ed invasioni gia’ a partire dal medioevo in particolare da parte dei saraceni e dei normanni.
Il territorio fu danneggiato nel 1566 anche da parte dei turchi comandati da Ali’ Pascia’; in questa circostanza molte donne giovani furono obbligate ad abbandonre la loro terra e a raggiungere l’Oriente a bordo di galeoni.
Il 1060 segna l’inizio della storia feudale di Guglionesi con Roberto il Guiscardo che conquisto’ il paese a danno di un recluso salterio in prigione insieme alla figlia. In questo periodo il territorio venne fortificato con inponenti mura.
Il feudo in seguito passo’ alla famiglia d’Angio’ che lo alieno’ nel XV secolo a Giacomo Caldora.
I feudatari del XVI-XVII secolo furono invece i De Capua e i Caracciolo di Celenza.

 
Modifica Pagina
 
 
Aggiungi Allegato
US:  
PW:  
Entra
Non hai un account? Registrati
Hai perso la Password?
<giugno 2024>
lmmgvsd
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Feedback | Disclaimer | Preferiti | StartPage | Invia Link
Privacy | Pubblicità | Credits
Hotel Acquario Tutti i diritti riservati
© Molise.Org
All rigths reserved
Aliseo ISP